Fonte Cupa

Camillo Montori, vini controguerra doc e docg

L'azienda Fonte Cupa Camillo Montori, nelle dimensioni attuali, ha una superficie di circa 70 ettari, equamente distribuiti fra le varie esigenze produttive: 50 ettari di vigneto, 10 ettari di frutteto, 5 ettari di uliveto e il resto a coltura promiscua, tipica del paesaggio abruzzese. L'azienda è dotata di una cantina della capacità di 12.000 ettolitri, modernamente attrezzata, dove si trasformano uve di produzione aziendale con una vinifcazione che, pur rispettando antichi metodi di lavorazione, è alla continua ricerca di tecnologie sempre più avanzate, che permettono di sublimare prodotti di una terra generosa e fertile. I vini che ne derivano sono il risultato di questa filosofia produttiva:

Vini doc abruzzo

L'attuale azienda Camillo Montori è infatti la moderna porzione di quello che fu l'antico feudo di Fonte Cupa Monte Aureo, originatosi dalle donazioni del 1114, 1120, 1123, secondo la testimonianza del Palma. Nei nostri anni sessanta la vecchia azienda mezzadrile viene trasformata e le antiche masserie assumono la moderna fisionomia aziendale, finalizzata alla produzione specializzata di alta qualità.